La decisione di partecipare allo studio
Spetta unicamente a te la decisione di partecipare a uno studio clinico. Questo non significa che ti troverai da solo di fronte a una decisione così importante e delicata.
Il medico che ti propone la ricerca dovrà collaborare con te dandoti le informazioni di cui hai bisogno e lasciandoti il tempo che ti serve per decidere.

In particolare, il medico dovrà:

  • Spiegarti in cosa consiste lo studio usando parole che tu possa comprendere facilmente
  • Dirti se esistono altri ospedali o centri dove sono in corso sperimentazioni sulla tua malattia
  • Consegnarti i fogli informativi dello studio
  • Dirti dove puoi trovarlo se hai bisogno di chiedergli dei chiarimenti
  • Non invogliarti a decidere sul momento
Suggerimenti
Non vergognarti di dire “non ho capito”, “può ripetere?”, “mi spieghi meglio”.
Non pensare che fare domande fa perdere tempo al medico (fuori dallo studio ci sono pazienti in attesa)
Non sentirti in dovere di decidere sul momento per dimostrare al medico che hai fiducia in lui (mi vuole curare, non posso deluderlo).
Non pensare che se non accetti la proposta di partecipare allo studio, quel medico non sarà disposto a curarti con i trattamenti tradizionali (dovrò rivolgermi a un altro specialista).
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi consequatur. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di più

APPROVO